fbpx
iten

Campi Estivi Basket

La passione per il canestro non muore mai

Cerca Campi Estivi

Folgaria Basketball Camp Scelta TOP!

Organizzato da  Folgaria Basket
  • Regione: Trentino Alto-Adige
  • Custom Featured: GOLD
  • Anni: 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17
  • Tipologia: residenziale
  • Periodo: giugno, luglio
  • Tag: sport, calcio, basket, nuoto, bike
Folgaria Basketball Camp Folgaria Basketball Camp CC Folgaria Basket

Folgaria Basketball Camp, in Trentino Alto-Adige

La direzione generale del Camp è affidata all’esperienza del mitico “Renatone” Caroli che si avvarrà per la prima volta del coach Alberto Serravalli in qualità di direttore tecnico. Lo staff altamente qualificato tra allenatori ed istruttori sarà coordinato dalla riconosciuta competenza ed esperienza di Roberto Rugo (Virtus Padova).
Sui 10 campi da basket le lezioni saranno finalizzate al miglioramento dei fondamentali con le più moderne metodologie di allenamento. Per i bambini del minibasket è previsto un programma differenziato e adatto alla loro età.


Giornata Tipo:

  • 7:45: Sveglia e colazione!
  • 9:00 Attivazione e stretching: Stretching e riscaldamento per preparasi alla lezione, in attesa dell’arrivo dei Coach.
  • 9:00 Lezioni e pratica: Adesso si sviluppa la lezione dei Coach con i migliori consigli per giocare.
  • 11:00 Break!
  • 11:15 Gare e tornei!
  • 12:45 Pranzo e relax
  • 14:30 Attività alternative!: Gym Power, orienteering ,Calcetto, nuoto,  minigolf, mountain bike e tante altre attività per rendere la tua vacanza indimenticabile.
  • 16:00 Lezione e pratica
  • 17:30 Break e incontri
  • 17:30 Gare e tornei
  • 19:45 Cena
  • 21:00 Animazione giochi e musica!
  • 23:00 Buonanotte!


Special Guests

  • Terence Stansbury, nato la Los Angeles il 27 febbraio 1961, è uscito dal college di Temple nel 1984, quando fu scelto al numero 15 assoluto dai Los Angeles Clippers nel famoso draft in cui c’era Michael Jordan, che fu chiamato al numero 3 (prima scelta assoluta fu Hakeem Olajuwon). Celebre per le sue schiacciate, Stansbury incantò il mondo quando eseguì la schiacciata poi nominata Statue of Liberty (360 gradi staccando da un piede solo) in una famosissima Slam Dunk Contest in cui partecipò anche Michael Jordan. La sua carriera NBA si sviluppò a Indiana e a Seattle per poi approdare in Europa: Den Bosch, Levallois, Bnei Herzilya, AEK Atene, Le Mans e Strasburgo le sue tappe europee. Sempre nel vecchio continente iniziò la sua carriera da coach che lo ha portato ad allenare in Finlandia (Jyvaskila BC e Huima Äänekoski), Lussemburgo (Racing Luxemburg e Mersch Black Star) e Olanda (Rotterdam Challengers).
  • Maurizio Mondoni, panathleta, Cavaliere della Repubblica, ricercatore all’Università del Sacro Cuore di Milano è stato per vent’anni (dal 1981 al 2001) responsabile della formazione degli istruttori Minibasket e del Settore Giovani della FIP. In campo internazionale è stato presidente del Comitato Tecnico Europeo FIBA Minibasket (1999-2002) e componente del Comitato Direttivo Europeo FIBA Minibasket. A tutt’oggi ricopre la carica di istruttore F.I.B.A. per il Minibasket ed è autore di innumerevoli pubblicazioni relative all’Educazione Motoria (Scuola dell’Infanzia e Scuola Elementare), all’Educazione Fisica (Scuola Secondaria Inferiore e Superiore), al Minibasket e al Basket e vincitore di numerosi premi letterari per la tecnica.
  • Francesco “Frank” Vitucci ha iniziato la sua carriera da allenatore nel settore giovanile della Reyer Venezia. Per sette anni, a cavallo degli anni ’80 e ’90, ha ricoperto anche il ruolo di assistente allenatore sulla panchina della squadra della sua città a fianco di mostri sacri come Giancarlo Primo, Tonino Zorzi, Pero Skansi e Mario De Sisti. In seguito è diventato head coach della squadra lagunare centrando l’obiettivo della promozione in A1 nella stagione 1995/96. Dopo il fallimento della Reyer, passa all’Andrea Costa Imola in qualità di capo allenatore: sulla panchina imolese centra i playoff e disputa la Coppa Korac e la Coppa Saporta. L’anno successivo passa a Scafati, in LegaDue, dove rimane per due stagioni (2001/02 e 2002/03). Nel 2003 viene chiamato dalla Famiglia Benetton e con i “casuals” ricopre il ruolo di assistant coach di Ettore Messina, David Blatt, Octay Mahmuti e Jasmin Repesa. Frank rimane nella Marca per 7 anni diventando head coach nella stagione 2009/2010. Avellino lo chiama nella stagione successiva e con gli irpini centra 33 vittorie su 66 incontri nelle annate 2010/11 e 2011/12 (due qualificazioni alle Final Eight di Coppa Italia e una ai playoff), poi approda a Varese dove vince la regular season per poi tornare ad Avellino per altre due stagioni. Infine la chiamata di Torino, dove allena per una stagione e mezza, prima della chiamata di Brindisi nello scorso dicembre.
  • Andrea Diana, livornese, inizia a muovere i suoi passi da allenatore in concomitanza di una carriera da playmaker in C/B dilettanti sviluppatasi tra Toscana e Liguria.
    Nel 1998, come assistente di Luca Bechi alla Pallacanestro Livorno, conquista il titolo nazionale Allievi e prosegue la sua formazione nella città labronica presso la rinomata Don Bosco Livorno, in cui trascorrerà otto anni, dal 2000 al 2008, come primo allenatore e come vice affiancando tra gli altri anche Marco Sodini. Nel 2009 approda in LegaDue, chiamato da Sandro Dell’Agnello come assistente al Basket Livorno. L’anno successivo amplia la sua esperienza e ricopre incarichi di capo allenatore a Ferrara presso la 4 Torri, società di formazione giovanile coordinata da Mario De Sisti. Nel 2011 è nuovamente al fianco di Sandro Dell’Agnello in LegaDue con il ruolo di primo assistente presso la società Basket Brescia Leonessa, neopromossa che conquista i playoff, e dove con grande merito e soddisfazione viene riconfermato per l’anno seguente al fianco di Alberto Martelossi. Nella stagione 2014/2015 diventa capo allenatore e al suo primo anno porta Brescia in semifinale playoff. Nella stagione 2015/2016 viene confermato alla guida della Leonessa dove ottiene la storica promozione e dove rimane nella stagione 2016/2017 e 2017/2018.

Partecipa a Vacanze INPSIEME


Date 

  • Dal 27 giugno al 03 luglio 2021
  • Dal 04 al 10 luglio 2021
  • Dal 11 al 17 luglio 2021
  • Dal 18 al 24 luglio 2021
  • Dal 25 al 31 luglio 2021

Informazioni e dettagli

  • Regione: Trentino Alto-Adige
  • Custom Featured: GOLD
  • Location: Folgaria
  • Anni: 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17
  • Tipologia: residenziale
  • Periodo: giugno, luglio
  • Date: dal 27 giugno al 31 luglio 2021 (vedi dettagli sopra)
Questo campo estivo è organizzato e gestito da: FOLGARIA BASKET A.S.D. Via Villa,31 - 48022 Lugo (RA)

Ultima modifica il Venerdì, 02 Aprile 2021 16:15

Contatta il Campo Estivo

Inoltra la tua richiesta di informazioni direttamente agli organizzatori del campo estivo, che avranno cura di risponderti al più presto!
Ho letto la Privacy Policy e i Termini e le Condizioni e accetto il Trattamento dei dati Personali al fine di ricevere le informazioni richieste.
Voglio ricevere news e informazioni sui Campi estivi in Italia e sulle novità di Tutto Campi Estivi.

Condividi o invia:

Ricerca CAMPI ESTIVI per Categoria

scopri la guida ai campi estivi

Sconti Summer Campt

Seguici su Facebook

CAMPI ESTIVI E CENTRI ESTIVI BASKET

Summer Camp 2021: ultime news!

Seguici su Instagram per scoprire una selezione di camp e leggere novità interessanti. Ci trovi come @tuttocampiestivi

Inserisci il tuo campo estivo!

Vuoi comparire anche tu in questa pagina? Unisciti a noi!
Sai che ci trovi su Instagram? Cercaci: @tuttocampiestivi 8 months ago

Informative e Contatti


Inserisci il tuo camp

 

Tutto Campi Estivi è un motore di ricerca e community di summer camp e centri estivi in Italia e all’estero. Tutto Campi Estivi non organizza nessuna attività direttamente. Tutto Campi Estivi di Elena Assirelli P. IVA 10491200969

banner exit intent news